Romice

Rumex obtusifolius, crispus
Rumex crispus

E’ pianta erbacea, perenne, con foglie semplici e alterne, con margine ondulato e l’apice arrotondato. Vegeta in incolti umidi, prati, colture irrigue, dalla pianura alla montagna. In cucina si consumano le foglie bollite oppure nella preparazione di ravioli o involtini.

PACCHETTINI DI ROMICE

Ingredienti per 4 persone

20 foglie di Rumex
1 porro
100 g di formaggio grattugiato
50 g di pane grattugiato
Noce moscata
Cannella in polvere
1 uovo
Olio
Latte
Prezzemolo
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
Pomodori pelati
Timo
Basilico

Scottate in acqua bollente le foglie di Romice e fatele asciugare stese su carta assorbente. Tagliate alcune foglie di porro a striscioline sottili e lunghe e scottatele in acqua bollente (vi serviranno a legare gli involtini).
In una ciotola amalgamate il formaggio e il pane grattugiato con l’uovo e il latte aggiungete la noce moscata e la cannella in polvere. A parte fate soffriggere nell’olio l’aglio tritato con il prezzemolo e poi unitelo al ripieno, regolate di sale e pepe e mescolate bene. Preparate delle palline che andrete a deporre sulle foglie di Romice. Chiudete le foglie a pacchettino e legatele con i fili di porro. In un tegame largo fate soffriggere nell’olio la cipolla e l’aglio tritato finemente, aggiungete i pelati tritati ed unite il timo, il basilico ed il prezzemolo tritati e fate cuocere. Dopo un poco aggiungete i pacchettini e lasciate addensare a fuoco basso, Fate stufare per 15 m. circa e poi serviteli con della morbida polenta fumante.